Contratto di lavoro

Contratto collettivo nazionale di lavoro

I Contratti Collettivi Nazionali di lavoro disciplinano i rapporti di lavoro tra le aziende ed il relativo personale dipendente stabilendo le condizioni minime inderogabili alle quali debbono attenersi i contratti individuali.

Il contratto collettivo è diviso in una parte economica che stabilisce il trattamento minimo salariale e una parte normativa che regolare gli altri aspetti del rapporto di lavoro: classificazione del personale, orario di lavoro, ferie e permessi, sospensioni e cessazioni del rapporto di lavoro, diritti e doveri del lavoratore, ecc.

Il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti da aziende del settore turismo costituisce un complesso unitario ed inscindibile ed un trattamento minimo inderogabile per tutti i lavoratori, anche di nazionalità straniera, dipendenti da aziende del settore turismo e si applica ai lavoratori dipendenti di alberghi, pensioni, affittacamere, alberghi diurni, villaggi turistici, colonie, ostelli della gioventù, rifugi alpini, pubblici esercizi (ristoranti, fast - foods, pizzerie, rosticcerie, trattorie ed osterie, caffè, bar, birrerie, gelaterie, pasticcerie, locali notturni, sale da ballo), posti di ristoro sulle autostrade e nelle stazioni, aziende di catering, mense per la ristorazione collettiva, campeggi, stabilimenti balneari, approdi turistici, agenzie di viaggio, operatori turistici.

Il C. C. N. L. del settore turismo è stipulato tra i Sindacati Nazionali di categoria dei lavoratori del turismo Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil e le Federazioni nazionali di categoria di Confcommercio Federalberghi, Fipe - pubblici esercizi, Faita - campeggi e stabilimenti balneari, Fiavet - agenzie di viaggio.

Il contratto è stipulato anche con le aziende turistiche aderenti a Intersind e Confesercenti.

Testo rinnovo del CCNL Turismo del 18/01/2014

Testo rinnovo del CCNL Turismo del 09/02/2017


I testi integrali di tutti contratti collettivi nazionali di lavoro possono essere scaricati dal sito del CNEL(Consiglio Nazionale Economia e Lavoro) http://www.cnel.it